Dichiarazione assenza conflitto d’ interesse-affidamento incarico di collaborazione e consulenza

Un soggetto che assume un incarico di qualunque genere (politico, di lavoro, collaborazione, ecc.) presso una pubblica amministrazione è tenuto ad agire con imparzialità e nell’ esclusivo interesse pubblico. La situazione di conflitto di interesse quindi si verifica tutte le volte che un interesse diverso (patrimoniale o meno) da quello primario della pubblica amministrazione si presenta come capace di influenzare l’ agire del soggetto titolare dell’ incarico.

Ai sensi del vigente art. 20 DPR 39/2013 si ricorda che:

1. All’atto del conferimento dell’incarico l’interessato presenta una dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilita’ di cui al presente decreto.
2. Nel corso dell’incarico l’interessato presenta annualmente una dichiarazione sulla insussistenza di una delle cause di incompatibilita’ di cui al presente decreto.
3. Le dichiarazioni di cui ai commi 1 e 2 sono pubblicate nel sito della pubblica amministrazione, ente pubblico o ente di diritto privato in controllo pubblico che ha conferito l’incarico.
4. La dichiarazione di cui al comma 1 e’ condizione per l’acquisizione dell’efficacia dell’incarico.
5. Ferma restando ogni altra responsabilita’, la dichiarazione mendace, accertata dalla stessa amministrazione, nel rispetto del diritto di difesa e del contraddittorio dell’interessato, comporta la inconferibilita’ di qualsivoglia incarico di cui al presente decreto per un periodo di 5 anni.

Trasmettere tutta la “modulistica correlata” (vedere in alto a sinistra a questa pagina) ed il curruculum vitae aggiornato, firmata in ogni sua parte, unitamente a valido documento di identità, all’ indirizzo e-mail ragioneria@spinaverde.it

L’ ufficio ragioneria dell’ Ente è a disposizione per ulteriori chiarimenti e/o informazioni  (e-mail: ragioneria@spinaverde.it – Tel. 031211131)