Altomedioevo in Italia settentrionale: incontro e lab

Altomedioevo in Italia settentrionale: incontro e lab

(A3 aula)

Età Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di primo e secondo grado
Periodo Tutto l’anno
Tipologia attività Incontro di approfondimento con laboratorio al termine
Durata 2 ore
Finalità ed obiettivi
  • Conoscere e approfondire i beni culturali presenti nel proprio territorio
  • Usare criticamente fonti di vario tipo (iconografiche, archeologiche, scritte, storiche, orali, …) per la ricostruzione di una civiltà e di un’epoca storica
  • Ripercorrere le tappe del popolamento nel territorio di Como, le scelte insediative e le strategie di difesa nel corso dei secoli. Approfondire la storia di Como nel periodo medievale.
  • Inserire la storia locale all’interno della storia italiana, europea e mondiale
  • Utilizzare in modo creativo e autonomo i materiali a disposizione
Descrizione attività L’incontro tratterà il periodo altomedievale a Como e in Italia settentrionale, un’età ricca di grandi cambiamenti che hanno accompagnato la definitiva caduta dell’Impero Romano e la nascita di una nuova epoca storica. In questo periodo la penisola italiana, teatro di scontri fra diverse popolazioni, come Goti, Bizantini, Longobardi e, infine, Franchi, tentò di reagire con la creazione di un sistema difensivo che ha lasciato tracce importanti nel nostro territorio e di cui faceva parte anche il Baradello. Al termine dell’approfondimento, i ragazzi si cimenteranno nella realizzazione di una fibula gota, con decorazioni incise e inserti colorati.
Programma di massima Ore 9,30: ritrovo in classe (o nella sede didattica del Parco) e introduzione teorica di approfondimento attraverso l’ausilio di videoproiezioni
Ore 10,15: laboratorio didattico
Ore 11,30: termine lavori
Costo a studente € 5,00 * Rimborso chilometrico oltre i 10 km di spostamento
Minimo Garantito Per gruppi inferiori a 20 partecipanti, il costo forfettario è di € 100,00
Equipaggiamento Richiesta la possibilità di proiettare (videoproiettore)
Materiale didattico fornito dal Parco
Responsabili Clelia Orsenigo, archeologa (o collaboratori)
Nr. Massimo studenti  30
Ritrovo In classe o presso una delle sedi didattiche del Parco
Si consiglia Possibilità di abbinare l’attività ad un’uscita al Castello Baradello nella stessa giornata oppure in due diversi incontri